• Home / CITTA / Messina / Messina: Rettore università, "Dal Pd affermazioni infamanti"

    Messina: Rettore università, "Dal Pd affermazioni infamanti"

    ”Affermazioni infamanti, ingenerose, ancora una volta frutto di una non corretta informazione e soprattutto gravemente offensive, quelle contenute nell’interrogazione presentata da alcuni senatori del Partito Democratico”. Cosi’ inizia la replica del rettore di Messina, Franco Tomasello, all’interrogazione presentata da alcuni senatori del Pd, tra cui il capogruppo al Senato Anna Finocchiaro, al ministro Gelmini in cui si chiede la sua sospensione per le vicende giudiziarie in corso. Tomasello, quindi, aggiunge che ”e’ fuorviante e pretestuoso che, nonostante i reiterati chiarimenti, continuino ad essermi attribuiti reati mai contestati e continui ad essere ritenuto responsabile di delitti per i quali il Gup di Messina ha gia’ deciso con sentenza di ‘non luogo a procedere’. Sono certo – sottolinea il rettore – che rispetto ad una vicenda giudiziaria che mi vede coinvolto solo per una presunta interferenza, asseritamente esercitata in via mediata, su uno dei cinque componenti di una commissione esaminatrice, nella sede processuale propria riusciro’ a dimostrare la mia estraneita’, a dispetto di chi, per mero giustizialismo, pretende celebrare i processi sui media e nelle pubbliche piazze. Assicuro, per il resto, che il Ministro dell’Universita’ – conclude Tomasello – e’ stato tenuto costantemente informato dell’evolversi della vicenda giudiziaria cosi’ come e’ doveroso”. (ASCA)