• Home / CITTA / Crotone / Crotone, puliti alvei corsi d'acqua

    Crotone, puliti alvei corsi d'acqua

    La Provincia di Crotone, attraverso il Dipartimento IV, Settore lavori pubblici, rende noto di aver provveduto, con lavori di somma urgenza già nelle scorse settimane, alle seguenti opere: pulitura dell’alveo dei torrenti Focosa (pulitura anche delle sponde del vallone), Esposito, Tuvolo e Papaniciaro nel comune di Crotone; pulitura dell’alveo e delle sponde del torrente Pelacco nel comune di Isola Capo Rizzuto e, sempre nello stesso comune, si è provveduto ai lavori di pulitura dell’alveo dei torrenti Berescuro. Per i suddetti lavori sono state impiegate somme pari a euro 475.510,51. Sempre in tema di messa in sicurezza e pulizia dei corsi d’acqua la Provincia ha, inoltre, affidato gli incarichi per la progettazione dei seguenti lavori:

    ripristino opere idrauliche ed interventi di manutenzione torrente Lipuda – Cirò Marina

    ripristino opere idrauliche ed interventi di manutenzione torrente Falcosa, fiume Esaro, torrente Passovecchio, fiume Neto – Crotone

    ripristino opere idrauliche ed interventi di manutenzione torrente Puzzofieto – Cutro

    ripristino opere idrauliche ed interventi di manutenzione torrente Perticaro – Melissa

    ripristino opere idrauliche ed interventi di manutenzione fiume Vitravo, fosso Montalcino, torrente Frasso o Sorvolo – Strongoli

    sistemazione idraulica torrente Passovecchio – Crotone

    interventi di manutenzione straordinaria fossi Falcone e Arenacchio nell’abitato – Cirò

    espurgo torrente Pero – Belvedere Spinello

    ripristino sezione idraulica torrente Puzzofieto – Cutro

    regfimazione acque a presidio del centro abitato del torrente Cucinato – Santa Filomena – Caccuri

    interventi di ripristino funzionalità idraulica torrente Perticaro – Melissa

    rimozione barra dunale alla foce del fiume Lipuda – Cirà Marina.

    Per la realizzazione di questi interventi, che partiranno nei primi giorni del prossimo mese di gennaio, è prevista una spesa di 1.150.000 euro. Sono lavori che la Provincia ha messo in cantiere per la sicurezza e la regimentazione dei corsi d’acqua del territorio in modo da evitare pericoli, o comunque disagi, in periodi di forti precipitazioni.