• Home / CITTA / Crotone / Crotone: testimoni giustizia denunciano "abbandono"

    Crotone: testimoni giustizia denunciano "abbandono"

    Due sorelle testimoni di giustizia, dopo che hanno fatto arrestare nel 1992 gli assassini di due loro fratelli, uccisi per una faida in un centro della provincia di Crotone, hanno denunciato di sentirsi ”abbandonate dallo Stato”. Vivono in una localita’ protetta sotto falso nome ”ma dopo che abbiamo deciso di rompere il muro di omerta’ – hanno detto al Tg2 – viviamo sempre sotto la morsa della paura”. ”Usciamo poco – hanno aggiunto le due sorelle – perche’ abbiamo paura di essere riconosciute. Abbiamo sempre l’incubo di una vendetta. Cio’ che e’ piu’ grave e’ che non abbiamo un lavoro, che potrebbe aiutarci ad uscire dall’isolamento in cui ci si trova dopo una scelta come la nostra. Se il cittadino fa un passo in avanti, lo Stato ne deve compiere due”. (ANSA).