• Home / CITTA / Cosenza / Cosenza: Provincia. Presentato bilancio sociale 2007

    Cosenza: Provincia. Presentato bilancio sociale 2007

     Uno strumento agile, orientato e modulato per illustrare agli stakeholder di riferimento, in primo luogo ai cittadini del territorio cosentino, le modalita’ con cui le risorse sono state impiegate e gestite nel perseguimento del mandato istituzionale di governo dell’Ente. Un documento che riporta gli obiettivi perseguiti, il percorso per realizzarli, le risorse impiegate, risultati raggiunti, al fine di una verifica e di un controllo sulla corretta amministrazione. E’ questo il Bilancio Sociale 2007 dell’Amministrazione provinciale di Cosenza, presentato, nella Sala degli Specchi, dinanzi ad un numeroso pubblico di Sindaci, amministratori, professionisti; il secondo dopo la prima edizione riferita all’anno 2006, e predisposto secondo le ”Linee guida per la rendicontazione sociale negli Enti Locali” dell’Osservatorio per la Finanza e la Contabilita’ degli enti Locali del Ministero dell’Interno. ”E’ nostro primario intento, concretizzato nella redazione del Bilancio Sociale rendere trasparenti e leggibili le attivita’ condotte dall’Ente, -ha detto il Presidente Mario Oliverio, a conclusione dei lavori della mattinata-; a fronte di un deficit di trasparenza che ha sfibrato il Paese e la stessa democrazia, ci teniamo a far sapere come vengono utilizzate le risorse e, soprattutto, ci preme far conoscere quali sono gli effetti prodotti sul territorio in termini di crescita ed opportunita’ di sviluppo”. ”Pur agendo al di fuori di un quadro finanziario di riferimento certo e, quindi, operando uno sforzo economico di grande portata, abbiamo puntato sugli investimenti per dare scuole e, specialmente, sicurezza nelle stesse -ha continuato il Presidente della Provincia- ed abbiamo cercato di dare una ”casa” alla Provincia eliminando fitti passivi per cifre come un milione e trecento euro annui. Costi ridotti anche per effetto dell’implementazione dell’edilizia scolastica. Un altro punto di orgoglio e’ quello di essere intervenuti in maniera sistematica sui 3.200 Km. di strade provinciali per il loro ammodernamento e messa in sicurezza.” I lavori, coordinati dal giornalista Roberto de Santo, si sono arricchiti del contributo dell’Assessore Regionale al Bilancio Demetrio Naccari Carlizzi, del Prof. Ordinario di Ragioneria degli Enti Locali presso l’Universita’ Parthenope di Napoli Stefano Pozzoli, del Preside della facolta’ di Economia dell’Universita’ della Calabria Franco Rubino, del Prof. Ordinario di Programmazione e Controllo della P.A. dell’Universita’ ”Bocconi ” di Milano Fabrizio Pezzani, del Dirigente del Settore Bilancio e Programmazione della Provincia Vincenzo Molinari, che ha illustrato i dati piu’ significativi del documento. (ASCA)