• Home / CALABRIA / Ue, Ferrara (M5S): “Omicron dilaga, servono nuove misure contro voli fantasma”

    Ue, Ferrara (M5S): “Omicron dilaga, servono nuove misure contro voli fantasma”

    “L’Organizzazione mondiale della sanità prevede che un europeo su due sarà contagiato dalla variante Omicron nei prossimi mesi. Questi dati non devono essere sottovalutati dalla Commissione europea che deve agire immediatamente in particolare sul pacchetto trasporti che va calibrato sulla base delle nuove restrizioni legate all’aumento dei casi Omicron. A Marzo scadrà il periodo transitorio delle norme europee che impongono di fare almeno il 50% dei collegamenti per ogni rotta e si passerà al 64% dei voli, una scelta che graverà pesantemente su clima e ambiente con enormi quantitativi di emissioni di gas ad effetto serra e di sostanze inquinanti disperse senza alcuna ragione, se non per mantenere gli slot delle tratte aeree. Insieme all’europarlamentare Mario Furore abbiamo presentato una interrogazione alla Commissione europea per spronarla a prendere decisioni che allo stato attuale non sono più differibili. Servono nuove misure contro i voli fantasmi o a pagarne le conseguenze sarà la lotta ai cambiamenti climatici e la credibilità delle Istituzioni europee davanti agli occhi dei cittadini”, così in una nota Laura Ferrara, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.