• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro: studenti stampano giornalino contro riforma Gelmini

    Catanzaro: studenti stampano giornalino contro riforma Gelmini

    Hanno sacrificato i risparmi della ”paghetta” per stampare un giornalino e ribadire il loro no al decreto Gelmini. Sono alcuni studenti del Liceo scientifico ”Siciliani” di Catanzaro, istituto in autogestione da qualche settimana. In quattro pagine tra articoli e vignette, il gruppo di studenti redattori de ”La Voce dello studente”, ha raccontato l’esperienza dell’autogestione e motivato la scelta di dare vita all’iniziativa nell’istituto ”non per interrompere le lezioni per non fare nulla” ma ”per dire basta all’indifferenza e fronteggiare una situazione di passivita”’. ”’Quando la Gelmini impazza, il Siciliani scende in piazza”’ e’ il titolo-slogan del giornalino che ha proposto anche un parallelo tra la protesta anti-decreto di oggi e le agitazioni che portarono al ’68 ”Da Luigi Gui a Maria Stella Gelmini. Sulle pagine de ”La Voce” sono stati riportati anche i punti di vista raccolti in classe da parte di chi ha manifestato rilevando ”l’importanza di lottare e di far sentire la propria opinione”, ma anche di quelli che hanno espresso scetticismo sui risultati concreti dell’autogestione ”che non portera’ a nulla, le nostre opinioni non verranno ascoltate” come confida uno studente. Il giornalino del Siciliani ha proposto, inoltre, un piccolo manuale su diritti e doveri dell’autogestione e messo in evidenza anche il programma di attivita’ svolte nell’istituto tra assemblee, momenti di divulgazione ma anche di approfondimento culturale e di sport.(ANSA).