• Home / CITTA / Catanzaro / Lamezia: uomo in stato di ebbrezza picchia la moglie. Arrestato.

    Lamezia: uomo in stato di ebbrezza picchia la moglie. Arrestato.

    Aggredita, malmenata e ripetutamente ingiuriata dal marito nella loro casa. Questa la serata di una donna lametina che nella nottata di ferragosto e’ stata vittima dell’ennesimo caso di violenza tra le mura domestiche. La donna, 40 anni, e’ stata colpita a calci e pugni dal marito, G.T., 45 anni, del luogo, che e’ stato preso da un vero e proprio raptus durante una delle molte discussioni per futili motivi che i due avevano avuto e che ormai si trascinavano da alcuni anni. La donna, al termine di un vero e proprio pestaggio operato dal marito nella loro abitazione, ancora dolorante e con gli evidenti segni di violenza su piu’ parti del corpo, ha avuto il coraggio di recarsi alla locale Compagnia dei carabinieri di Lamezia Terme che, in pochi minuti, ha fatto intervenire nell’abitazione della coppia una pattuglia per constatare la gravita’ della situazione e valutare i provvedimenti da prendere nei confronti del marito. L’uomo, gia’ noto alle forze dell’ordine, e’ stato ritrovato in stato di ebbrezza alcolica. Immediatamente la donna e’ stata invitata a recarsi all’ospedale civile per sottoporsi alle prime cure, mentre l’uomo e’ stato accompagnato dai militari in caserma per gli accertamenti del caso e per vagliarne la posizione. Al termine l’uomo, non nuovo a simili episodi di violenza verso la moglie, che gia’ in precedenti circostanze aveva dovuto far ricorso alle cure dei sanitari e ne aveva denunciato il comportamento violento, e’ stato dichiarato in arresto e tradotto nel carcere di San Francesco in attesa di rispondere del reato di maltrattamenti in famiglia. (AGI)