• Home / CALABRIA / La nuova Calabria: alla Regione 1,2 miliardi di euro, 133 milioni a Reggio
    Statale 106 nuova

    La nuova Calabria: alla Regione 1,2 miliardi di euro, 133 milioni a Reggio

    Cifre da capogiro quelle che il Cipe, Comitato interministeriale per la programmazione economica, ha destinato alla Calabria. Parliamo di circa 1,2 miliardi di euro destinati interamente ad un disegno economico che dovrebbe portare la regione ad uno sviluppo che fino ad oggi ha soltanto sognato ed immaginato.
    E se per la Regione Calabria sono in arrivo 1,198 mld, alla città metropolitana di Reggio andranno ben 133 milioni di euro. Insomma gli annunciati Patti per il Sud iniziano a prendere forma.
    Fondi per lo sviluppo delle infrastrutture che in Calabria si traducono immediatamente in Statale 106, da tempo in attesa dei contributi per concludere la parte mancante al nuovo percorso disegnato già in provincia di Catanzaro e che collega il Corridoio Adriatico con l’ A3 rendendo la Calabria più accessibile. Così vedrà la luce, finalmente va aggiunto, il progetto per il 3° Macrolotto della SS 106 Sibari-Roseto Capo Spulico.
    La decisione, annunciata da Renzi e dal governatore Mario Oliverio, sancisce la pubblica utilità dell’importante infrastruttura viaria che determinerà l’ingresso in Calabria, per la prima volta nella storia, della Nuova S.S.106 che nel tratto pugliese e lucano è stata già completamente ultimata.
    Tecnicamente si tratta di una nuova strada a quattro corsie, due per ogni senso di marcia, con spartitraffico centrale che l’intera Regione attendeva, appunto, da circa un secolo.
    A Reggio i 133 milioni di euro saranno impiegati in 6 settoristrategici:  più di 51 mln andranno alle  infrastrutture,  quasi 19 all’ambiente, 7 per lo sviluppo sviluppo economico, quasi 7 per scuola e università, 48 per turismo e  cultura, poco meno di un milione per sicurezza e legalità. Coinvolti tutti i comuni, abbiamo detto, ma solo 79 hanno presentato progetti.