• Home / CITTA / Diamante (CS) – In piazza si discute di ‘ndrangheta e ambiente

    Diamante (CS) – In piazza si discute di ‘ndrangheta e ambiente

    Un importante momento di riflessione sul tema della legalità si terrà a Diamante in Piazzetta San Biagio,giovedì 25 agosto 2016 alle ore 21,30, con la presentazione del volume “L’alfabeto del futuro” curato da don Ennio Stamile e pubblicato dalla casa editrice cosentina “Editoriale Progetto 2000”. L’iniziativa è stata voluta ed organizzata dalla Parrocchia Immacolata Concezione – Diamante, dal Gruppo Scout Agesci Aurora Cetraro 2 e dall’Amministrazione Comunale di Diamante. Il programma dell’iniziativa prevede i saluti di don Michele Coppa, vicario Foraneo della Chiesa Immacolata Concezione di Diamante e di Francesco Maiolino, assessore alla Cultura del Comune di Diamante. Le conclusioni saranno affidate alla Relazione di don Ennio Stamile referente regionale di “Libera” e, come detto, curatore del volume. Introduce e coordina i lavori dell’incontro Demetrio Guzzardi, editore del libro. “L’alfabeto del Futuro” contiene importanti testimonianze su temi decisivi per il futuro come, appunto, l’affermazione del valore della legalità, la necessità dell’impegno civile e la lotta alle mafie. Il libro, infatti, si compone in tre parti: la prima è la trascrizione dell’incontro con don Luigi Ciotti, tenutosi a Cetraro il 28 ottobre 2014, dal titolo “Uomini, parole e gesti di speranza per la Calabria”, redatta dalla “Comunità capi Agesci”; segue una parte dell’enciclica di Papa Francesco, “Laudatosi’”, sulla cura della casa comune; la terza parte è la pubblicazione integrale dei due recenti documenti dei vescovi calabresi, “La ‘ndrangheta non ha nulla di cristiano”. Il volume si conclude con un intervento in appendice dell’economista sociale Katia Stancato, «La ‘ndrangheta è il nostro disastro, sociale, morale e perfino ambientale».