• Home / CALABRIA / Sanità – Al via i “famosi” bandi per 600 assunzioni tra Oss e infermieri

    Sanità – Al via i “famosi” bandi per 600 assunzioni tra Oss e infermieri

    L’Azienda ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro ha pubblicato i due “avvisi”, tanto attesi e contestati, per il concorso per l’assunzione di 300 operatori socio sanitari e altrettanti infermieri. L’Azienda catanzarese è stata individuata, dalla Struttura Commissariale guidata da Massimo Scura, come idonea a completare la procedura per la definizione della graduatoria da cui dovranno attingere le Aziende ospedaliere e territoriali di tutta la Calabria.

    Come sarà strutturato il concorso:

    Per quanto riguarda gli infermieri, si tratta di un concorso pubblico per titoli ed esami. Considerato, però, il numero di domande di candidati che certamente sarà alto, l’azienda si è riservata di far precedere le prove d’esame da una pre-selezione (questionario a risposta multipla su argomenti relativi alle materie del profilo professionale messo a concorso). Per quanto riguarda gli esami saranno costituiti da: una prova scritta (svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica, o un questionario a risposta multipla su argomenti attinenti alla qualifica); una prova pratica consiste nell’esecuzione, o la dimostrazione di conoscenze di tecniche specifiche o la predisposizione di atti o programmi relativi alla qualifica; una prova orale, un colloquio sulle materie oggetto delle prove scritta e pratica e verifica della conoscenza di elementi di informatica e conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua straniera a scelta tra: inglese, francese, spagnolo o tedesco.

    Stesso iter per il concorso per 300 operatori socio sanitari. Anche in questo caso, infatti, l’Azienda potrebbe decidere di far precedere le prove da una pre-selezione (un questionario a risposta multipla su argomenti relativi alle materie professionali). L’esame consterà in: una prova pratica (esecuzione o dimostrazione di conoscenze di tecniche specifiche) e una prova orale (colloquio sulle materie oggetto della prova pratica).