• Home / CALABRIA / Assemblea regionale Pd, Magorno: “Non vogliamo i voti della ‘ndrangheta”

    Assemblea regionale Pd, Magorno: “Non vogliamo i voti della ‘ndrangheta”

    Parte con un minuto di silenzio l’assemblea regionale del Pd di ieri. Il segretario regionale del partito, Ernesto Magorno, all’inizio del suo intervento, ha ricordato le vittime della strage parigina: “Invito a ricordare le vittime della strage di Parigi – ha detto – con un minuto di silenzio”.

    Magorno nonha risparmiato elogi per il presidente della Regione esaltando il suo ruolo in Calabria. “Il presidente Oliverio ha cambiato verso alla nostra Regione dopo avere ereditato un disastro. Mi preme sottolineare – ha aggiunto – la concreta vicinanza del governo Renzi che ha rimesso al centro dell’agenda di governo la nostra regione. La deputazione parlamentare si sta impegnando e continuerà a impegnarsi per risolvere la questione dei lavoratori precari. È un impegno e andremo fino in fondo”.

    Quanto alla tanta “chiacchierata” unità del Pd ha detto: “L’unita’ non si impone, ma le sfide si vincono solo se uniti mettendo al primo posto la Calabria e i calabresi. Alle prossime elezioni amministrative saremo uniti e puliti. Noi non vogliamo i voti della ‘ndrangheta”.