• Home / CITTA / Uccise l’amico a colpi di pistola: condannato a 24 anni Raffaele Calamita
    Tribunale appello procura dda catanzaro

    Uccise l’amico a colpi di pistola: condannato a 24 anni Raffaele Calamita

    E’ stato condannato a 24 anni di reclusione Raffaele Calamita, di 24 anni, di Tropea, imputato dell’omicidio di Salvatore Russo, di 45 anni, compiuto la sera del 10 settembre del 2013. La sentenza è stata emessa dai giudici della Corte d’assise di Catanzaro.
    Nelle scorse settimane, secondo quanto riferito dall’Ansa, il pubblico ministero, Maria Gabriella Di Lauro, aveva chiesto la condanna dell’imputato all’ergastolo.
    Calamita, secondo l’accusa, avrebbe assassinato Russo con quattro colpi di pistola. Il presunto omicida venne arrestato un mese dopo il delitto, del quale si cercano ancora i mandanti.