• Home / CITTA / Catanzaro / Manifestazione Libera a Catanzaro – Lanzetta: ‘Siamo responsabili della nostra città’

    Manifestazione Libera a Catanzaro – Lanzetta: ‘Siamo responsabili della nostra città’

    “La manifestazione Catanzaro Libera Catanzaro, nonostante la pioggia, è stata in grado di rappresentare una città viva e solidale, con tante associazioni pronte a dimostrare che le ferite ricevute possono essere guarite con la consapevolezza che ognuno di noi deve assumersi la responsabilità di difendere la propria Città dalle azioni violente e intimidatorie della criminalità mafiosa, con lo scopo soprattutto di creare le condizioni socio-politiche per prevenirle”. E’ quanto dichiara l’ex ministro Maria Carmela Lanzetta presente ieri alla kermesse.

    “Una manifestazione di Liberazione – continua Lanzetta – significativamente svolta alla vigilia del 25 aprile, giornata simbolo per la nostra Nazione, che mi vedrà impegnata a Correggio, paese del pittore omonimo e di Luciano Ligabue, dove avrò l’onore di ricordare anche la Resistenza che si è svolta in Calabria, con il sacrificio di uomini e donne i cui nomi sono ancora poco noti, non dimenticando anche i calabresi che si sono distinti in azioni di Resistenza al centro- Nord. Occorre dunque ripercorrere la storia di quei giorni per assegnare anche alla nostra Regione il doveroso riconoscimento di Resistente. Così come oggi una nuova Resistenza collettiva deve lottare per la Liberazione dalle mafie.
    In questa occasione colgo e rilancio anche l’appello del Sindaco di Mammola, un Paese che si è distinto a livello nazionale per la sua operosità e la sua imprenditorialità, messo in crisi per lo stillicidio di episodi di microcriminalità che alimenta l’insicurezza e la sfiducia dei cittadini verso le Istituzioni”.