• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro – Il muro della scuola Vivaldi sta per cedere: la denuncia
    muro vivaldi

    Catanzaro – Il muro della scuola Vivaldi sta per cedere: la denuncia

    Oggi segnaliamo anche a titolo di prevenzione, al Settore Gestione del Territorio del Comune di Catanzaro (tecnici, funzionari e dirigente) ed al neo assessore, la “grave” problematica relativa allo “scivolamento” del muro di entrata della Scuola “Vivaldi” di via Crotone (vedi foto). Nel corso degli anni forse a causa delle radici degli alberi ivi esistenti che espandendosi premono sul manufatto, nonché delle insistenti e copiose piogge invernali, un consistente pezzo superiore del muro di recinzione dell’istituto si sta aprendo, scollandosi e staccandosi dalla sua sede e gli effetti sono evidenti ad occhio nudo. Tale situazione, potrebbe comportare pericolo per gli studenti e gli insegnanti dell’istituto nonché per i genitori ed altre persone terze (si pensi a coloro che frequentano i corsi pomeridiani). Affinchè quindi sia scongiurata qualche “tragedia” come quella che si verificò pochissimi anni fa (21 Novembre 2011) nel quartiere Campagnella, in cui ci scappò il morto, con apertura di un procedimento penale da parte della magistratura, si chiede l’immediato intervento del settore preposto, atto all’effettuazione dei lavori immediati di ristrutturazione del muro e dell’eliminazione delle cause che hanno comportato “lo scivolamento”, e varie lesioni in quasi tutta la sua lunghezza. Sarebbe opportuno poi, verificare altresì lo stato della recinzione in ferro dell’intero istituto, ormai completamente arrugginita. pericolosa e non più adeguatamente stabile e sicura per l’intero perimetro, provvedendo alla sua sostituzione con una nuova di zecca. Ricordiamo all’amministrazione comunale che oltre al Ponte Morandi (problematica già a conoscenza dell’Anas da tempo), esistono purtroppo, anche tali problematiche meno “mediatiche”, ma allo stesso modo degne di attenzione, troppo spesso eluse anche se de visu facilmente identificabili e impossibile da non essere conosciute, soprattutto da coloro che a parole e con proclami altisonanti, dicono di occuparsi del territorio di Marina (vedi questione vergognosa ed “antica” del degrado del cimitero di Marina).

    Movimento Civico Catanzaro Marina