• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro, residenze universitarie: al lavoro per garantire risposte a chi ne ha diritto
    foto_residenze_campus venuta umg catanzarofoto_residenze_campus venuta umg catanzaro

    Catanzaro, residenze universitarie: al lavoro per garantire risposte a chi ne ha diritto

    L’ambizioso progetto del Campus ‘Salvatore Venuta’ dell’Università Magna Graecia di Catanzaro è sempre più una realtà d’eccellenza anche grazie alle residenze universitarie.
    Come già comunicato dalla Fondazione UMG, nei prossimi giorni saranno consegnati i primi 120 alloggi agli studenti dell’Ateneo catanzarese.
    Per lunedì 24 novembre, i vertici della Fondazione Università Magna Graecia hanno convocato gli universitari aventi diritto alla residenza per dare il via alle prime procedure propedeutiche alla consegna degli alloggi.
    E’ questo un momento particolarmente importante nella storia dell’Ateneo catanzarese, una delle pagine decisive nella costruzione dell’identità della giovane Università di Catanzaro. Il progetto del Campus universitario prevedeva il requisito della residenzialità per rispondere alle esigenze della popolazione studentesca e per avviare un processo di vita universitaria in una struttura attrezzata ed efficiente all’interno della quale formarsi professionalmente ed umanamente.
    La consegna degli alloggi per gli universitari segna un passaggio epocale considerando anche l’area su cui sorgono le residenze, quella del Campus, alle spalle dell’edificio giuridico, in prossimità dell’edificio delle Bioscienze e del Centro universitario sportivo.
    Le strutture residenziali, inoltre, grazie all’impegno profuso in questi giorni dalla Fondazione UMG, saranno perfettamente collegate ad aree di interesse per gli universitari. Un passo in avanti notevole se si tiene conto anche della collocazione della ex Casa dello Studente.
    Ma l’impegno dell’Università Magna Graecia guidata dal Rettore, prof. Aldo Quattrone, e della Fondazione UMG sul fronte del Diritto allo studio continua. Entro l’anno prossimo il numero dei posti letto sarà raddoppiato. Diventeranno 240 gli alloggi in dotazione agli studenti aventi diritto. I vertici dell’Università e della Fondazione UMG stanno lavorando al fine di rispondere alle esigenze degli universitari con un progetto ambizioso ma allo stesso tempo concreto basato sull’investimento su nuove costruzioni all’interno del Campus, con l’obiettivo di migliorare l’offerta abitativa ed i servizi ad essa connessi al fine di rispondere, nei prossimi anni, a tutte le richieste di alloggio, risultato attualmente non raggiunto da nessuna università italiana.