• Home / CITTA / Reggio, Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil: “Risolto il problema del pagamento dei lavoratori idraulico-forestali”

    Reggio, Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil: “Risolto il problema del pagamento dei lavoratori idraulico-forestali”

    Oggi FLAI-CGIL, FAI-CISL, UILA-UIL di Reggio Calabria, insieme con i lavoratori idraulico-forestali del Consorzio di Bonifica Basso Jonio Reggino – dopo una manifestazione di fronte alla Banca Monte dei Paschi di Siena di Reggio Calabria – hanno finalmente risolto il problema dei pagamenti arretrati di giugno e Quattordicesima del 2014.
 Di seguito nota ricevuta dall’Ufficio stampa: Al tavolo del confronto – oltre alla dirigenza della M.P.S e del presidente del Consorzio di Bonifica Basso Jonio Reggino Dott. Giandomenico Caridi – erano presenti i dirigenti della Questura e della D.I.G.O.S. di Reggio Calabria, a cui va il nostro ringraziamento per il proficuo lavoro svolto in queste ultime settimane e per il grande senso di responsabilità dimostrato nei confronti dei problemi dei lavoratori: insieme all’azione sindacale, hanno reso possibile la conclusione positiva della vertenza.

Nelle prossime ore, tutti i lavoratori riceveranno sui loro rispettivi conti correnti il dovuto (e comunque non oltre la giornata di lunedì su tutti gli istituti bancari e postali).
    L’ impegno resta in campo per quanto concerne la mensilità di luglio. Il presidente ha annunciato un diretto ed immediato interessamento, di concerto con la Regione Calabria, affinché venga individuato in tempi celeri un istituto bancario disponibile per un’apertura di credito che porti al pagamento della mensilità di luglio e delle mensilità a seguire.
    
Sempre quest’oggi, le scriventi OO.SS. hanno tenuto un incontro presso l’INPS con i Dirigenti dell’Ente, nel corso del quale è stato sollecitato il pagamento della Cassa Integrazione dicembre 2012: la Dirigenza INPS si è impegnata a provvedere al pagamento della stessa per i Consorzi di Bonifica intorno alla metà di Ottobre e a seguire la liquidazione dei dipendenti di Calabria Verde.