• Home / CITTA / A Palmi (RC) contratti di locazione con lo sconto fiscale

    A Palmi (RC) contratti di locazione con lo sconto fiscale

    Riceviamo e pubblichiamo – Oggi 28 luglio 2014 presso il Comune di Palmi le associazioni dei proprietari (UPPI e Condedilizia) e le associazioni dell’inquilinato ( APIA, SUNIA, SICET ed ANIA), su impulso dell’Ass. all’ urbanistica sig. Natale PACE e della sig.ra Cristina SAFFIOTI dell’URP, ed in presenza dell’Ass. Giuseppe ISOLA e del Consigliere comunale Antonio PAPALIA, hanno siglato l’Accordo territoriale per il comune di Palmi che permetterà la stipula dei contratti di locazione agevolata.
    La conclusione dell’Accordo, pur nella diversità di vedute tra le associazioni dei proprietari e le associazioni degli inquilini, darà al proprietario dell’immobile la possibilità di locare con importanti sgravi fiscali affittando ad un canone di locazione ridotto rispetto il mercato immobiliare.
    L’Accordo locale, secondo il disposto dell’art. 1 commi 1, 2 e 3 del D.M. 5 marzo 1999 ha individuato le zone urbane omogenee in cui suddividere il territorio del Comune di Palmi ed ha stabilito per ciascuna di dette zone urbane omogenee, fasce di oscillazione del canone di locazione all’interno delle quali le parti contrattuali private, assistite – a loro richiesta – dalle rispettive organizzazioni sindacali, tenendo conto degli elementi previsti dalla norma citata, devono concordare il canone effettivo di locazione per l’unità immobiliare oggetto del contratto.
    I valori minimi e massimi delle fasce di oscillazione del canone di locazione, riferiti a ciascuna zona urbana omogenea, previsti dall’Accordo locale, costituiscono, nell’ambito del territorio del Comune di Palmi, i limiti di riferimento per la determinazione dei canoni di locazione degli immobili ad uso abitativo.
    Il Comune per promuovere la realizzazione dell’Accordo locale, si è impegnato di deliberare aliquote dell’imposta municipale sugli immobili (IMU) più favorevoli verso i proprietari che concedono in locazione a titolo di abitazione principale immobili alle condizioni definite dall’Accordo locale stesso. Inoltre il Comune di Palmi intende deliberare risorse finanziarie aggiuntive, ricavate dal proprio bilancio, per l’erogazione dei contributi integrativi ai conduttori per il pagamento del canone di locazione, come previsto al comma 4 della norma citata, nonché risorse per la morosità incolpevole.
    Si ringrazia la direttrice dell’Agenzia dell’Entrate Dott.ssa Maria Rosaria DE LEO, per la fattiva collaborazione alla stipula dell’Accordo.