• Home / CITTA / Regione: Trematerra (Udc), fuori chi ha causato crack sanità

    Regione: Trematerra (Udc), fuori chi ha causato crack sanità

    ”Una volta certificato il crack nella sanita’ delle Regioni, e’ da evitare che chi l’ha causato o non ne ha impedito la degenerazione, diventi il titolare della fase di salvataggio”. E’ quanto afferma Michele Trematerra – capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale della Calabria. ”E’ come se il banchiere newyorchese tra i piu’ pagati nel mondo, Richard ”Dick’ Fuld, alla guida della Lehman Brothers per 14 anni, venisse nominato da Barack Obama – dice Trematerra – commissario per la ricapitalizzazione dei colossi finanziari in crisi. Una cosa simile negli Stati Uniti sarebbe un annuncio shock”. ”L’emendamento, proposto dall’on. Roberto Occhiuto, al decreto legge del Governo per il contenimento della spesa sanitaria – dice Trematerra – intende impedire la nomina a commissari dei membri, in carica nel periodo in cui si e’ creato il deficit, degli organi di Governo delle Regioni per cui necessita la gestione straordinaria. L’obiettivo e’ introdurre nella legislazione italiana, soprattutto per una sanita’ che deve riguadagnare fiducia, elementi di logicita’ e di merito. La sfida – conclude Trematerra – mi auguro che la sappiano cogliere i parlamentari non solo calabresi e di tutti gli schieramenti, in particolare quelli di centrodestra che sono maggioranza. I cittadini hanno il diritto di aspettarsi che chi deve riorganizzare la sanita’ nelle regioni, sia altro rispetto a chi non ha saputo assicurarne la buona amministrazione, fino a non riuscire, come in Calabria, neppure a declinare l’entita’ del debito sanitario che la Regione ha in pancia”.