• Home / CITTA / Vibo, i medici vogliono incontrare il Capo dello Stato

    Vibo, i medici vogliono incontrare il Capo dello Stato

    I medici dell’ospedale di Vibo Valentia chiederanno un incontro al Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, per ottenere un ”minimo di garanzie per continuare serenamente il nostro lavoro”. E’ quanto emerso al termine della riunione dei medici e dei primari svoltasi stamani dopo il sequestro di tre reparti dell’ospedale di Vibo Valentia disposto dalla Procura della Repubblica nell’ambito di una inchiesta nella quale sono indagate 33 persone. Durante la riunione i medici hanno espresso fiducia nell’operato della magistratura ritenendo che l’iniziativa intrapresa e’ legittima. I medici hanno anche piu’ volte ribadito che ”riteniamo le decisioni dei magistrati non strettamente collegate con i tragici episodi avvenuti in questi mesi nell’ospedale”. ”Quelle evidenziate dalla Procura – ha detto il primario del reparto di neurologia, Domenico Consoli – sono mancanze che stiamo denunciando da tempo. Noi siamo quotidianamente sottoposti ad attacchi mediatici e per questa ragione vogliamo chiedere un incontro con il Capo dello Stato per avere garanzie in modo da continuare serenamente nel nostro lavoro”.(ANSA).