• Home / CITTA / Scuola, Oliviero (Pd): “Gravissime le dichiarazioni di Gelmini”

    Scuola, Oliviero (Pd): “Gravissime le dichiarazioni di Gelmini”

    Le gravissime dichiarazioni del Ministro dell’Istruzione Gelmini non meritano alcun commento se non l’ennesima registrazione di un approccio insufficiente e propagandistico ai problemi del mondo della scuola nel Paese ed in particolare nel Mezzogiorno ed evidenzia il tentativo di compiacere il leader leghista che, nei giorni scorsi,si era gia’ segnalato con la “sparata” estiva sui tanti insegnanti meridionali nel Nord del Paese”. Lo afferma il parlamentare Nicodemo Oliverio, capogruppo del Pd in ommissione Agricoltura alla Camera. “Adesso, il Ministro Gelmini ci “regala”, dopo i tagli drammatici sulle infrastrutture e sulla scuola, operati con la recente manovra economica – aggiunge Oliverio – una “perla” da non dimenticare: abbiamo scoperto che a mancare, nella scuola, non sono i fondi per mettere in sicurezza gli edifici, per mantenere le scuole di montagna, per garantire i livelli occupazionali superando la lunga precarieta’ di tanti insegnanti, la ricerca e la formazione e per innalzare la competitivita’ del settore, ma addirittura l’insufficiente preparazione del professori del Mezzogiorno. Non sappiamo attraverso quali elementi il Ministro abbia tratto tale grave riflessione che mina la credibilita’ di tanti docenti non adeguatamente retribuiti; quello che e’ certo e’ che, al di la’ dei proclami e degli annunci, manca del tutto, ed e’ questa la vera emergenza, un vero disegno sulla scuola che la colleghi al mondo del lavoro e, piu’ in generale, al “sistema Paese” in un momento difficile e nel quale occorre bandire pressappochismo ed improvvisazione. Se queste sono le “prove” di federalismo pidiellino – conclude l’esponente del Pd – dobbiamo, fin d’ora, prepararci a porre argine al torrente in piena di roboanti dichiarazioni che hanno inondato l’estate e che rischiamo di rendere soffocante e penosa la ripresa politica autunnale”. (AGI)