• Home / CITTA / Sanità in Calabria, la Commissione pronta ad esame proposta Giunta

    Sanità in Calabria, la Commissione pronta ad esame proposta Giunta

    La terza Commissione consiliare, “Attività sociali, sanitarie, culturali e formative”, presieduta da Pietro Giamborino, ha rinviato il programma delle audizioni con i direttori generali delle aziende ospedaliere per esaminare in via di urgenza una proposta di legge di iniziativa della Giunta regionale in materia di “autorizzazione, accreditamento, accordi contrattuali e controlli delle strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche e private” della Calabria. L’assessore alla Sanità, Vincenzo Spaziante, è intervenuto per spiegare i motivi della richiesta di trattazione urgente del provvedimento, che “per la prima volta – ha sottolineato Spaziante – affronta anche la questione dell’accreditamento delle strutture pubbliche”. La proposta di legge della Giunta regionale, che contiene dodici articoli, individua, tra l’altro, le tipologie delle strutture assoggettate ad autorizzazione (art. 3), i rapporti con il personale, i casi di cessione e decadenza dell’autorizzazione all’esercizio, le modalità di accreditamento (art. 7), le strutture preposte per l’autorizzazione e l’accreditamento (art. 8), vigilanza e controllo ( art. 10).

    La terza Commissione, unanimemente, ha fissato per mercoledì 2 luglio, alle ore 12,00 la ripresa dei lavori per l’esame di merito dell’articolato ed il termine ultimo per la presentazione degli eventuali emendamenti. Nella stessa giornata, saranno anche auditi i soggetti interessati e destinatari del progetto di legge.