• Home / CITTA / Ritardi nei pagamenti lavoratori Arssa

    Ritardi nei pagamenti lavoratori Arssa

    ”Il ventisette, per i lavoratori dell’ARSSA, e’ ormai diventato, con tutto il rispetto per fatti ben piu’ gravi, il giorno della memoria. Gia’ nella pregressa gestione Consiliare, i pagamenti dello stipendio erano tutt’altro che puntuali, ma con la gestione liquidatoria i ritardi sono diventati sistematici”. Lo si legge in una nota del Coordinamento Rsu dell’Arssa.

    ”Le retribuzioni dei dipendenti dell’ARSSA sono spese obbligatorie e indifferibili – si legge nella nota – ma, stranamente, in Calabria dipendono dalla disponibilita’ o dalla presenza in servizio di questo o quel funzionario regionale. Il Commissario liquidatore, che con delibera n.

    172/08 ha sospeso l’attivita’ liquidatoria, allo stato dovrebbe avere una sola preoccupazione, garantire l’ordinario pagamento delle spettanze ai dipendenti e la chiusura definitiva dei debiti di lavoro pregressi”.

    ”Nessuno dovrebbe meravigliarsi – conclude la nota della RSU – nel caso in cui il personale dell’ARSSA, sempre piu’ ghettizzato, riprenda con forza azioni di lotta”. I Lavoratori Arssa attendono ”risposte responsabili, immediate e concrete” da parte della autorita’ regionali preposte. (Asca)