• Regione: Bova spinge su progetto legge Coldiretti

    “E’ vero: dal momento della presentazione, di tempo ne è passato tanto, anzi troppo. Il progetto di legge d’iniziativa popolare, promosso da Coldiretti e finalizzato ad orientare e sostenere il consumo dei prodotti agricoli regionali, è un articolato normativo di indubbio valore, che va incardinato al più presto nella Commissione competente”. Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Giuseppe Bova, interviene così sulla questione del provvedimento di cui la stessa organizzazione agricola ha sollecitato l’approvazione. “Il progetto di legge di Coldiretti – prosegue l’on. Bova – risponde a due esigenze di cui il legislatore calabrese terrà conto. La prima è la corretta informazione dei cittadini sulla provenienza di quanto viene consumato; la seconda è la promozione delle produzioni agricole locali e la tutela delle aziende calabresi che, ogni giorno, lavorano con impegno e dedizione per immettere sul mercato prodotti di qualità”.

    “Tuttavia – prosegue il presidente Bova – dovrà essere aperta una discussione di merito, in particolare, sulla copertura degli oneri derivanti dalla legge. Quest’ultima, tra le altre misure, prevede uno sgravio fiscale sui carburanti a favore delle aziende che si approvvigionino dai produttori agricoli calabresi. Si tratta di una misura assai impegnativa, anche alla luce del continuo aumento  – che non accenna ad arrestarsi – del costo dei prodotti petroliferi. Il Consiglio regionale, anche attraverso l’audizione di Coldiretti e delle altre organizzazioni interessate, dovrà trovare il modo di assicurare la copertura finanziaria del provvedimento: leggi – manifesto, in questa regione, non se ne approvano più”.

    Secondo il presidente dell’Assemblea di palazzo Campanella, “la prossima trattazione della proposta di legge consentirà di trovare una soluzione positiva al problema. Sarà così soddisfatta l’esigenza di sostenere e stimolare, soprattutto all’interno della Calabria, il consumo dei nostri prodotti, la cui filiera non ha nulla da invidiare alle grandi aziende nazionali in termini di genuinità e qualità”.

     

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.