• Home / CITTA / Sfruttamento prostituzione, un fermo a Reggio

    Sfruttamento prostituzione, un fermo a Reggio

    Un rumeno di 23 anni, Sandi Rostad, clandestino è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria perchè gravemente indiziato dei delitti di riduzione in schiavitù e sfruttamento della prostituzione. La sezione criminalità extracomunitaria e prostituzione della Squadra Mobile reggina hanno accertato che il rumeno aveva costratto, mediante ripetuti maltrattamenti e percosse, una sua connazionale ventiseienne a prostituirsi nei pressi della villa comunale