• Home / CALABRIA / Premio alla carriera ad Anton Giulio Grande assegnato dal Prato Film Festival

    Premio alla carriera ad Anton Giulio Grande assegnato dal Prato Film Festival

    Importante riconoscimento per Anton Giulio Grande, conferito dal Prato Film Festival, diretto da Romeo Conte: ieri sera, infatti, presso l’arena cinematografica del Castello dell’Imperatore, il Commissario Straordinario della Calabria Film Commission ha ricevuto il Premio alla Carriera Eccellenze della Moda, del Teatro e del Cinema. “Per la passione e l’amore impiegati nel proprio percorso professionale e artistico. Per aver caratterizzato significativamente il look e lo stile di intere generazioni e di divi e dive dello spettacolo. Per il suo contributo imprescindibile alla moda italiana ed internazionale. Per essere una costante fonte di idee intorno alla bellezza e intorno allo stile”: queste le motivazioni del premio, consegnato nell’ambito della terza serata del festival, condotta da Federico Berti e Beatrice Schiaffino. “Sono felicissimo per questo premio, ricevuto in questo festival così importante – ha dichiarato Anton Giulio Grande – Sono legatissimo alla Toscana anche perchè a Firenze mi sono laureato, al Polimoda, e poi perchè Romeo Conte mi ha tenuto a battesimo in una sfilata, 25 anni fa, a Palazzo Vecchio, in cui il mio padrino fu Franco Zeffirelli e la mia tutor artistica Micol Fontana. Quindi, doppia emozione. Grazie al Prato Film Festival per avermi voluto premiare”.

    Una serata ricca di emozioni, dunque, e densa di ospiti. Ma l’intera manifestazione – quest’anno dedicata a Renzo Montagnani – ha previsto, nell’intenso programma, la presenza di importanti autori e attori (solo per citarne qualcuno, Lino Musella, e il cast de “I fratelli De Filippo” e Giorgio Colangeli presenti nella serata conclusiva di oggi): momenti di incontro e di confronto per il festival, incentrato sui cortometraggi (provenienti da tutto il mondo) e giunto alla decima edizione.