• Home / CALABRIA / Turismo – Santelli (Fi): “Sud vola, Calabria resta al palo. Oliverio non ha fatto nulla
    jole santelli

    Turismo – Santelli (Fi): “Sud vola, Calabria resta al palo. Oliverio non ha fatto nulla

    “Se il 2015 era un anno interlocutorio, il 2016 avrebbe dovuto far registrare una netta inversione di tendenza rispetto al passato nell’accoglienza turistica: invece, mentre tutto il Sud fa registrare crescite di presenze straordinarie la Calabria e’ l’unica regione a rimanere stabile”. Lo afferma, in una nota, il coordinatore regionale di Forza Italia, Jole Santelli. “Oliverio continua a trincerarsi nel passato – prosegue Santelli – cercando di far dimenticare che in diciotto mesi la sua Giunta non ha fatto niente, ne’ per la depurazione, ne’ per promuovere l’immagine della nostra terra. Solo a giugno -, prosegue Santelli – sono state liberate parte delle somme per la depurazione, troppo tardi per impedire che parte delle nostre coste fossero ancora preda di sporcizia. Albergatori ed utenti sono stati abbandonati mentre nessuna attivita’ promozionale seria di marketing e’ stata portata avanti”. “Siamo stati in religioso silenzio gia’ da giugno – sostiene ancora la parlamentare azzurra – per impedire che si sviluppasse un clima negativo per le nostre imprese ma ora che il booking e’ chiuso non possiamo non censurare un immobilismo nocumentoso e assurdo. Al netto della Costa degli Dei, che va avanti per capacita’ proprie, tutte le altre zone fanno registrare cali o al massimo parametri identici allo scorso anno, mentre Campania, Puglia, Basilicata e Sicilia volano. La politica del ‘faremo’ e’ una compulsione inarrestabile a non fare, espressione di un governo del territorio insufficiente, improbabile e incapace di amministrare bisogni complessi. La regressione che conosce la Calabria si scontra con una pervicace assenza autocritica: come Erostrato, Oliverio si prepara a compiere il percorso finale per ‘bruciare’ ogni residua speranza di riscatto economico e sociale”.