• Home / CALABRIA / Trivellazioni mar Jonio: attesa oggi decisione Consulta su referendum
    Trivellazioni mar ionio

    Trivellazioni mar Jonio: attesa oggi decisione Consulta su referendum

    E’ attesa per oggi la decisione della Consulta sulle Trivellazioni nel mar Jonio. Il presidente della Corte costituzionale Alessandro Criscuolo aveva, infatti, disposto il rinvio ad oggi della camera di consiglio che deve esaminare tra l’altro l’ammissibilità dei referendum sulle trivelle e le norme sulle perforazioni per l’estrazione di idrocarburi. La decisione è stata presa per consentire ai legali, che già avevano depositato memorie sulle scorta della precedente decisione della Cassazione, di rivederle e di depositarle alla luce dell’ultima pronuncia della Suprema Corte.

    Quello che deciderà la Corte oggi segna il destino di molti territori. Il Governo, infatti, nonostante la palese volontà contraria della Regioni interessate e dei territori locali che vedrebbero l’estrazione del petrolio, ha deciso di “forzare la mano” superando l’autonomia locale in questa materia e disponendo l’autorizzazione alle società proponenti a trivellare al largo delle coste.

    Numerose le proteste insorte negli ultimi tempi fino al raggiungimento delle firme e al deposito della proposta referendaria da parte di tutti i Consigli regionali interessati, ben 10.

    Giornata dura, dunque, per il premier Matteo Renzi, che oltre alla vicenda delle trivellazioni deve affrontare la questione mozione di sfiducia dopo i fatti di Banca Etruria.

    I quesiti referendari presentati dalle Regioni sono cinque e riguardano per la maggior parte la legge di Stabilità che autorizza le trivellazioni.

    Clara Varano