• Home / CALABRIA / La Calabria nella morsa del gelo. Neve su Aspromonte e Sila. Rischio valanghe sul Pollino

    La Calabria nella morsa del gelo. Neve su Aspromonte e Sila. Rischio valanghe sul Pollino

    La Calabria resta nella morsa del gelo anche per inizio settimana. Al freddo intenso delle ultime ore, si aggiunge anche la pioggia incessante che, in alcune aree, cade ormai da oltre 24 ore. Nelle zone montane, invece, è la neve a farla da padrona, con la coltre bianca che ha ormai raggiunto un notevole spessore. In Aspromonte e in Sila il termometro è di poco sotto lo zero e ormai da due giorni tornato a nevicare. Lungo la costa, invece, è la pioggia a flagellare un territorio già in difficoltà.

    Nel frattempo il Soccorso alpino di Calabria e Basilicata ha diramato la massima allerta per un elevato rischio valanghe. In particolare sul Pollino, dove una valanga di grandi dimensioni, sul Sirino, ha i piloni della seggiovia. Da quanto riferito, inoltre, il forte vento ha creato cumuli di neve che potrebbero provocare ulteriori valanghe. Il soccorso ha quindi invitato gli escursionisti alla massima prudenza.

    Ancora nella giornata di lunedi sono previste nuove nevicate fino a bassa quota, con abbondanti accumuli in Sila e in Aspromonte.

    LEGGI ANCHE:

    Maltempo – Crolla palazzina e strada rischia frana in Calabria. Eolie isolate