• Home / CALABRIA / La Calabria e le sue tradizioni enogastronomiche al torneo di Rugby ‘Sei Nazioni’
    INGHILTERRA v ITALIA _ locandina galà 6 Nazioni

    La Calabria e le sue tradizioni enogastronomiche al torneo di Rugby ‘Sei Nazioni’

    Domani, nel terzo tempo che seguirà l’incontro del Sei Nazioni di Rugby che si terrà a Twickenham, le nazionali di Inghilterra e Italia brinderanno con il prosecco e i vini calabresi. Non prima di aver gustato la pizza calabrese e il guazzetto di pollo con ‘nduja preparati dallo chef Francesco Mazzei. La famosa società britannica Tiger Events, infatti, ha scelto proprio il celebre cuoco di Cerchiara di Calabria, titolare del ristorante londinese “L’Anima”, per allietare i momenti dell’incontro di rugby cui assisteranno gli ospiti presenti nella Tribuna VIP dello stadio ospitante. Tutte le celebrità presenti degusteranno lo speciale menù di piatti italiani preparati dallo chef Mazzei: arancini al tartufo di Norcia, Grana Padano riserva e suino nero con ‘ncantarata per iniziare; seguiti da un primo ai frutti di mare e uno di pasta fresca con zucca e funghi; poi, tra un momento e l’altro del match, una tagliata di manzo scozzese accompagnato da patate arrosto e broccoli al peperoncino, insieme ad una parmigiana con pane carasau; a concludere, prima del fischio finale, un dessert di panna cotta alla grappa e frutti di bosco e un buon caffè italiano marcato Lavazza. Il momento clou, però, sarà rappresentato dal famoso terzo tempo, quello che segue la conclusione del match, quando i due quindici e gli ospiti accreditati per gli spogliatoi si scambieranno le cordialità tipiche del gioco del rugby con le specialità enogastronomiche calabresi preparate da chef Mazzei. Si è certi, infine, anticipando le abitudini in uso ai giocatori di rugby dopo l’incontro e conoscendo le bontà enologiche delle cantine Statti e Spadafora, negli spogliatoi di Twickenham scorreranno fiumi di buon vino, ma anche di fresche e frizzanti bollicine di prosecco calabrese.