• Home / CALABRIA / Sanità: in arrivo il Registro Tumori della Calabria, parola di Oliverio
    Registro Tumori

    Sanità: in arrivo il Registro Tumori della Calabria, parola di Oliverio

    La Calabria avrà finalmente il Registro dei tumori tanto atteso e necessario per iniziare un programma di prevenzione e assistenza mirato alle patologie oncologiche. Ad annunciarlo il presidente della Regione Mario Oliverio durante la conferenza stampa tenuta questa mattina a Catanzaro insieme all’Airc e a Coldiretti sull’utilizzo delle arance calabresi nella prossima campagna di sensibilizzazione del’Airc in Italia.

    “Sarà mia premura – ha dichiarato Oliverio – istituire immediatamente il registro dei tumori tanto necessario nella nostra regione dove la casistica non accenna a diminuire ed è invece in espansione. E’ solo necessario fare quello che fino ad oggi non è stato fatto: dialogare con le varie Asp. Il registro ha una importanza strategica affinché la nostra comunità possa essere messa al passo con le altre regioni sulla tematica”.

    Fino ad ora ogni iniziativa relativa all’istituzione di un registro efficace è stata inutile. “Facevo parte – ha spiegato il presidente dell’Airc Calabria, Rossellina Pellegrini Serra – di una delle Commissioni istituita dalla passata amministrazione regionale per la realizzazione di questo registro, ma i piani messi in atto non potevano funzionare così come erano ideati. Per fare un registro dei tumori efficace è necessario che al suo interno siano inseriti non solo i casi dei pazienti che si curano in Calabria (la minor parte, ndr), ma vanno ricompresi anche quelli che si curano fuori regione. Non si può pensare di non prendere in considerazione la migrazione sanitaria oncologica. Per questo motivo bisogna coinvolgere tutti i medici di base, che gioco forza, conoscono l’intera storia sanitaria dei loro pazienti”.