• Home / CALABRIA / ‘Ndrangheta – Omicidio boss Novella: trovato il mandante, Ros notifica arresto in carcere
    Procura di milano
    Procura di milano

    ‘Ndrangheta – Omicidio boss Novella: trovato il mandante, Ros notifica arresto in carcere

    Il mandante dell’omicidio di Carmelo Novella, boss della ‘ndrangheta lombarda, ai vertici della “locale” di Guardavalle, è stato finalmente scoperto (Leggi qui). Si tratta di Cosimo Giuseppe Leuzzi 50 anni, detenuto a Foggia. A lui i carabinieri del Ros di Milano hanno notificato in carcere un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Milano Andrea Ghinetti.

    Leuzzi, capo della locale di Stignano (Reggio Calabria), alleata con le locali di Monasterace e Guardavalle, operanti nella zona dell’Alto Jonio, avrebbe deliberato l’omicidio con Andrea Ruga capo della locale di Monasterace, morto nel gennaio del 2011, e Vincenzo Gallace, capo della locale di Guardavalle. L’indagine sul delitto rappresenta una prosecuzione dell’ operazione “Infinito”, che portò all’arresto di centinaia di ‘ndranghetisti in Lombardia.

    Novella, colpevole per i capi cosca calabresi di cercare di affrancarsi dalla Calabria nella gestione dei traffici in Lombardia, dove tutti facevano capo a lui, fu ucciso nel 2008 nel bar “Reduci e combattenti ” di San Vittore Olona, nel Milanese, freddato da Antonino Belnome, oggi collaboratore di giustizia, e Michael Panajia (Approfondisci qui), a colpi di pistola il 14 luglio del 2008 nel bar “Reduci e combattenti ” di San Vittore Olona, nel Milanese.