• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Vibo Valentia – Juan Lorenzo Duo in concerto all’Auditorium dello Spirito Santo

    Vibo Valentia – Juan Lorenzo Duo in concerto all’Auditorium dello Spirito Santo

    Giovedì 10 gennaio alle h 18,00 presso l’Auditorium dello Spirito Santo avrà luogo il concerto inaugurale della stagione I Concerti del Giovedì Un’idea per la città 2019 promossa dal Conservatorio di Musica di Vibo Valentia con la collaborazione organizzativa di AMA Calabria.
    Protagonista della serata il Juan Lorenzo Duo che presenta un programma dedicato alla musica flamenca.
    Con il progetto – fortemente voluto dal Presidente del Conservatorio Avv. Francesco Vinci – si rinnova l’iniziativa culturale pensata, un vero e proprio progetto che intende coniugare la vocazione naturale di un istituto come il Conservatorio di Musica – sede primaria d’istruzione per l’alta formazione, specializzazione e ricerca nel settore artistico e musicale, col fine di promuoverne la trasmissione e il progresso dei saperi musicali – con l’impegno civico che ciascun cittadino deve dedicare pensando al bene della propria città ed immaginando il proprio impegno verso la sua crescita culturale e sociale. La proposta che il Conservatorio “Torrefranca” ha inteso lanciare alla comunità vibonese è quella di un progetto civico che vedrà impegnata, di volta in volta, le 15 associazioni coinvolte, che sarà invitata a presentare appunto un’idea per la città, da sottoporre alle altre Associazioni ed ai Vibonesi. Protagonista della serata flamenca è l’ associazione culturale Donne per le Donne presieduta dalla dott.ssa Maria Pia Masè.
    Di assoluto valore internazionale gli interpreti: Juan Lorenzo è uno dei principali chitarristi flamenco, nel panorama concertistico europeo. Da oltre 30 anni è protagonista assoluto accanto a personalità del Flamenco internazionale, quali i chitarristi José Luis Postigo, Victor Monge “Serranito”, Manitas de Plata, Merengue de Corboba, Oscar Herrero, i cantaores José de la Tomasa, Segundo Falcon, Carmen Sanchez, Felix de Lola e Javier Hidalgo, i bailaores José Greco, Antonio Marquez, Manolo Marin, Joaquin Grilo, “El Junco”, Juan Ortega, Joaquin Ruiz, Miguel Angel Espino, Antonio Castro, Carmen Reina, el Choro ecc… Collabora regolarmente anche con altri artisti del livello di Andrea Bocelli, Mario Reyes dei Gipsy Kings, Jethro Tull, Tony Esposito, Al di Meola, Pino Daniele. All’attività concertistica affianca quella di studioso con la pubblicazione di numerosi saggi su riviste di settore, libri e metodi sulla chitarra flamenco, oltre a diverse incisioni discografiche tra cd e dvd distribuite in Europa, Stati Uniti e Giappone e quella didattica con masters e corsi presso i principali conservatori italiani. È docente all’ Istituto Superiore di Studi Musicali “G.Briccialdi” di Terni del la 1° Cattedra di Chitarra Flamenco ufficialmente riconosciuta in Italia (Triennio-Biennio). Lara Ribichini ha studiato a Sevilla e Madrid sotto la guida de Manolo Marin, La Tona Mario Maya, ecc. Attualmente collabora con varie compagnie importanti come Flamenco Vivo el Rio Andaluz. La Moreria, ecc. La ballerina, che si esibisce regolarmente in tutta Europa e Sud America affianca all’attività artistica quella didattica presso la propria scuola de baile flamenco a Roma.Il programma comprende opere originali e mie composizioni nello stile del grande Maestro Paco De Lucia e del mondo chitarristico che ha fatto la storia del concertismo flamenco, a cui egli si è ispirato. I celebri Maestri Ramon Montoya, Sabicas, Nino Ricardo e Mario Escudero hanno contribuito in modo particolare allo sviluppo de la guitarra flamenca. Questa proposta e quindi il risultato di una lunga serie di studi, appunti e ricerche da me compiute quale musicista e didatta finalizzate alla presentazione al pubblico di un repertorio che delinea il percorso evolutivo della chitarra flamenca “de concierto”. Il tutto sara arricchito dalla presenza della danza e della guitarra flamenca del M° Diego Cambareri.