• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Reggio Calabria – “Buona scuola”, accolto ricorso di una docente reggina

    Reggio Calabria – “Buona scuola”, accolto ricorso di una docente reggina

    “Trova ulteriore conforto la tesi secondo cui il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca deve sempre privilegiare, nell’attribuzione dei posti disponibili, l’assegnazione o l’utilizzo dei docenti di ruolo assunti a tempo indeterminato, anche sui posti di sostegno che non sia possibile coprire con docenti specializzati”. Lo afferma l’avvocato Gaetano Liperoti che aggiunge: “Dopo la recente pronuncia del Tribunale di Monza, infatti, è la volta del Tribunale di Vercelli, che ha accolto il ricorso proposto dall’Avv. Gaetano Liperoti, del foro di Catanzaro, nell’interesse di una docente di Reggio Calabria, assunta con le cosiddette leggi sulla “Buona scuola” e titolare di posto comune in Piemonte.
    Il Tribunale di Vercelli, con ordinanza del 30/09/2017, preso atto che il locale A.T.P. stava coprendo tali posti con supplenti non specializzati, ha ordinato all’Ambito territoriale provinciale di Reggio Calabria di assegnare la docente per l’anno scolastico 2017/2018 ad un posto disponibile nella sua provincia, ottenendo così il ricongiungimento familiare che le era stato negato”.