• Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Castel di Lucio (ME) – Riunione in comune per far chiarezza sui costi degli enti e della politica

    Castel di Lucio (ME) – Riunione in comune per far chiarezza sui costi degli enti e della politica

    Domani 6 giugno alle ore 10,30 presso l’aula consiliare “Paolo Borsellino” del Comune di Castel di Lucio si riuniranno Sindaci, assessori e consiglieri comunali di tanti Comuni dell’isola per fare chiarezza sui costi della politica degli Enti locali minori e per dare dignità ad un ruolo e ad un servizio svolto con massima trasparenza, correttezza e per il bene comune.
    Si vorrebbe far credere che oggi essere amministratore o consigliere in un Comune significa essere un privilegiato o appartenere ad una casta che amministra potere. Le cose stanno diversamente.
    Le indennità per gli amministratori e i gettoni di presenza dei consiglieri incidono in misura molto esigua sui bilanci comunali e rappresentano dei meri rimborsi spese, che spesso vengono ridotti o rinunciati per scelta degli stessi amministratori e consiglieri.
    Laddove invece ci sono stati degli abusi è giusto che si ricorra ai rimedi e chi ha delle responsabilità ne risponda.
    Il DDL 980 avente ad oggetto “Norme in materia di composizione di consigli comunali e status degli amministratori locali”, al momento all’esame della Commissione Affari Istituzionali dell’ARS e dal 9 giugno affidato al dibattito e al voto dell’Assemblea, intende equiparare i compensi a quelli della normativa nazionale. Tuttavia alcuni emendamenti al testo licenziato dal Governo Regionale vorrebbero ridurre il numero dei consigli e delle giunte comunali. Ridurre nei Comuni con popolazione al di sotto di 3000 abitanti il numero dei consiglieri dagli attuali 12 a 6 risulta essere fortemente penalizzante per le funzioni svolte dall’organismo e per la stessa rappresentatività al suo interno di tutte le componenti di una comunità, che, sebbene piccola, ha al suo interno diverse anime che meritano rappresentanza politica.
    Per questa ragioni vogliamo far sentire la nostra voce.
    Ha assicurato la sua presenza l’On.le Giovanni Ardizzone, Presidente dell’ARS ed altri deputati, come pure il Senatore Bruno Mancuso.
    Alla fine dei lavori verrà consegnata al Presidente dell’ARS un documento che raccoglierà la posizione degli amministratori e dei consiglieri in merito.