• Home / ARCHIVIO / Cultura / L’associazione culturale ”Temerariamente” in aiuto dei cittadini di Saponara (Me)

    L’associazione culturale ”Temerariamente” in aiuto dei cittadini di Saponara (Me)

    Solidarietà agli alluvionati della provincia di Messina. Reggio Calabria risponde: PRESENTE!

    Abbiamo assistito in questi giorni alle terribili scene che ci giungono dalla Provincia di Messina, le morti di Saponara, gli sfollati, il mare di fango che avvolge tutto e tutti.

    Abbiamo lanciato appelli per sensibilizzare le Istituzioni e le Associazioni Nazionali ad intervenire in maniera massiccia in aiuto delle Popolazioni del Messinese.

    In seguito ai sopralluoghi di 2 giorni fa, nei comuni di Saponara e Barcellona Pozzo di Gotto, si è deciso di attivarci subito per dare una mano a queste persone in difficoltà.

    Abbiamo organizzato una raccolta di viveri nella giornata del 25/11/2011), dalle 14:00 alle 19:00 diffondendo il messaggio attraverso i social network, la radio e le testate online. La risposta della popolazione reggina è stata impressionante: nel giro di poche ore, in un solo punto di raccolta sul Viale Calabria (davanti ai Mercati Alimentari), siamo riusciti a raccogliere più di 500 kg di viveri, oltre 30 scatoloni pieni di ogni bene di prima necessità!

    In una Reggio Calabria attanagliata da una profonda crisi economica, vessata da problematiche sociali e ambientali (croniche e non), questo squarcio di solidarietà collettiva è una speranza per tutti! Persone di ogni età, estrazione sociale, sesso e religione, hanno lasciato il loro contributo. In questi periodi di diffidenza universale, hanno riposto fiducia in un’Associazione giovanile come TemerariaMente, e la loro fiducia è stata ripagata. Abbiamo trasportato nella serata stessa tutti gli alimenti raccolti, li abbiamo consegnati ai volontari di Saponara, radunati presso la loro”Unità di Crisi” improvvisata nei locali del Municipio cittadino (anch’esso duramente colpito dall’alluvione!).

    Abbiamo incontrato individui provati dalle tragedie e dalle fatiche di questi giorni. Si lavora incessantemente giorno e notte per far sì che il ritorno ad una vita “normale”, non rimanga solo un miraggio. Le emozioni provate nella consegna e nel successivo stoccaggio del materiale, sono indescrivibili. Possiamo solo dire che tramite la nostra Associazione, abbiamo portato virtualmente ogni singola persona che ci ha donato un pacco di pasta o di zucchero: ieri a Saponara, Reggio Calabria c’era. C’era in tutta la sua bellezza, che non risiede solo nel Lungomare o nei Bronzi di Riace. Ma è qualcosa di più profondo, scolpito nel DNA Reggino:  che ci fa criticare sempre e comunque tutto ciò che ci circonda, che ci rende diffidenti, che ci fa “burburiare” per cose futili, ma che al tempo stesso ci consente di essere PRESENTI e PRONTI nei momenti che contano. Siamo orgogliosi dei nostri concittadini, e vorremmo estendere a tutti l’immensa gratitudine che ci è stata dimostrata dagli “angeli del fango” di Saponara.

    Questa è la Reggio che vogliamo raccontare. Questa è la Reggio che vogliamo ringraziare.

    Associazione Culturale e di Promozione Sociale ”Temerariamente”