• Home / ARCHIVIO / Catania / Sedicenne suicida a Scalea, l’ultimo messaggi in un biglietto: “Scusatemi per il gesto che ho fatto”

    Sedicenne suicida a Scalea, l’ultimo messaggi in un biglietto: “Scusatemi per il gesto che ho fatto”

    ”Scusatemi per il gesto che ho fatto. Date questo biglietto a mia sorella”: sono le uniche parole, scritte su un foglietto, lasciate dal sedicenne che stamani si e’ suicidato gettandosi sotto un treno nella stazione di Scalea. Il biglietto e’ stato recuperato dagli agenti della Polfer che sono intervenuti sul posto dopo il gesto del ragazzo. All’origine del gesto, secondo quanto hanno riferito i genitori agli investigatori, potrebbe esserci stato l’andamento scolastico non positivo del ragazzo. Il sedicenne si era iscritto nel gennaio scorso all’Aia, l’Associazione italiana arbitri. Sul suo profilo facebook, come citazione preferita aveva scritto, ”dove finisce la logica inizia la ferrovia”.