• Home / ARCHIVIO / Catania / Ugl: presidi psicologici per pe gli agenti

    Ugl: presidi psicologici per pe gli agenti

    Garantire presidi psicologici agli agenti di polizia penitenziaria per mettere fine a episodi come quello di Catania. Questo il messaggio lanciato dal segretario nazionale Ugl Polizia Penitenziaria Giuseppe Moretti dopo il suicidio di un agente avvenuto ieri nel carcere siciliano. ”Lo stato psicologico degli agenti – ha affermato Moretti – subisce una compressione dovuta alle disagiate condizioni di lavoro, all’assenza di un qualsiasi rapporto di relazione all’interno delle strutture penitenziarie e alle difficolta’ economiche causate dall’aumento del costo della vita. Dare il via a presidi psicologici che aiutino il personale e’ solo uno dei provvedimenti urgenti richiesti gia’ da tempo all’Ugl, che, lanciando l’allarme sovraffollamento, ha sottoposto al ministro Alfano un elenco di interventi non piu’ rinviabili se non si vuole il collasso delle carceri”. (ANSA).