• Home / ARCHIVIO / Catania / Catania: Stancanelli incontra assessori

    Catania: Stancanelli incontra assessori

    Un incontro formale, di lavoro, per mettere a fuoco problemi e obiettivi ma improntato alla simpatia e al proficuo scambio di opinioni.E’ questo il senso  delle visite istituzionali presso le sedi degli assessorati fortemente volute dal sindaco Raffaele Stancanelli ed iniziate stamattina.

    Il giro d’orizzonte degli assessorati ha avuto inizio da quello dell’Urbanistica e Gestione del territorio retto dal giurista  Luigi Arcidiacono, ed è continuato con l’assessorato al Bilancio, retto dal commercialista e consulente aziendale Gaetano Riva.

    “ Questa è la prima occasione utile- ha detto Stancanelli- per un approfondito esame dei bisogni e dei problemi della città di cui sono specchio gli assessorati. Incontrare gli assessori, con cui lavorerò in piena sintonia, e i funzionari, a cui è demandata la responsabilità del lavoro, è  per me il primo passo di quel coinvolgimento emozionale di cui Catania ha bisogno”. “L’assessore Luigi  Arcidiacono –ha proseguito il sindaco- ha una delega particolarmente rilevante. L’urbanistica è un settore determinante per la città e il suo sviluppo. Da esperto  costituzionalista metterà a disposizione della città i suoi saperi ed io lo affiancherò nelle scelte”. L’ingegnere Salvatore Cutrono, direttore f.f.  e dirigente del rischio sismico, ha poi presentato  funzionari e dipendenti dell’Urbanistica con cui il sindaco si è intrattenuto, sollecitando ” un confronto aperto e produttivo per il bene della città”.

    “La vicinanza nei confronti del mio assessorato- ha detto il professor Arcidiacono  ringraziando il sindaco-  è uno sprone per i singoli segmenti dell’ Urbanistica cui chiedo la più totale collaborazione per lavorare per il PRG e quindi dare alla città quelle risposte che attende e che saranno volano della ripresa economica”.

    Il sindaco Stancanelli si è poi recato a Palazzo dei Chierici, sede dell’assessorato al Bilancio, incontrandosi con l’assessore Gaetano Riva. Ad attenderlo c’erano anche il Ragioniere Generale, Francesco Bruno e il direttore delle Entrate, Carmelo Pricoco, insieme ai dipendenti della direzione.

    ” Ho ripartito le deleghe- ha detto il sindaco – in base a quelle che ritenevo fossero le propensioni specifiche di ciascuno dei miei assessori, non nascondo a nessuno che questa delega del Bilancio è certamente gravosa, vista la condizione delle casse comunali, ma chiedo ai dipendenti di superare lo sfiducia instauratasi a causa della difficile situazione finanziaria, con la certezza che ponendosi in una condizione mentale di positività e lavorando sodo ce la possiamo fare tutti insieme”. L’assessore Riva ha ringraziato per la visita ed ha assicurato che farà sua la sfida del sindaco perché l’economia riprenda la strada dello sviluppo. “ E’ giusto- ha detto Riva – razionalizzare le entrare e fare in modo che tutti paghino. Occorre instaurare nuovamente un circuito virtuoso che ci porti fuori dall’emergenza finanziaria e ci riusciremo soltanto assicurando lavoro ed un confronto reale e leale.”    

    Gli incontri presso le sedi istituzionali delle direzioni e con gli assessori   continueranno nei prossimi giorni a partire da domani mattina con lo  Sport retto da Antonio Scalia.