• Home / ARCHIVIO / Catania / Catania: un fermo per omicidio imprenditore fiorentino

    Catania: un fermo per omicidio imprenditore fiorentino

    Una persona e’ stata fermata a Catania per l’omicidio di Stefano Ciolli, l’imprenditore di 43 anni di Greve in Chianti (Firenze), il cui cadavere carbonizzato e’ stato rinvenuto il 15 giugno scorso sulle colline di San Casciano. Il provvedimento di fermo e’ stato disposto dal pm fiorentino Giuseppe Bianco, titolare dell’inchiesta, ed eseguito dai carabinieri di Firenze in collaborazione con i colleghi siciliani. Sul presunto movente dell’omicidio gli investigatori hanno seguito una serie di piste, inclusa quella degli affari dell’imprenditore. Durante le indagini era emerso che Ciolli ultimamente avrebbe avuto difficolta’ economiche. (ANSA)