• Home / ARCHIVIO / Catania / Catania, insediato neosindaco Stancanelli

    Catania, insediato neosindaco Stancanelli

    Il neo sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli si è insediato questa mattina nell’incarico, con una sobria cerimonia nel salone “Bellini” di Palazzo degli Elefanti nel corso della quale ha ricevuto le consegne dal commissario straordinario uscente Enzo Emanuele. Alle ore 12 in punto Stancanelli è giunto nella corte del palazzo di città dove è stato accolto dal cerimoniere commendatore Luigi Maina, dal segretario e dal direttore generale del Comune di Catania Gaspare Nicotri e Armando Giacalone e da numerosi dirigenti e dipendenti dell’ente.“Se vi dico che sono emozionato potete crederci –ha esordito il primo cittadino, appena indossata la fascia tricolore-. Ringrazio tutti, dai parlamentari di questa città fino all’ultimo cittadino di questa splendida Catania che mi ha consentito di studiare, lavorare, diventare consigliere comunale, deputato regionale e nazioanle ma soprattutto che mi ha dato una forte emozione, quella di diventare sindaco. Nello svolgimento del mio ruolo interpreterò le esigenze di tutti, a prescindere dalla loro appartenenza politica e da come hanno votato. Tutti insieme lavoreremo per il bene comune e per questo avrò bisogno del contributo generoso di persone capaci, competenti e che soprattutto abbiano voglia di lavorare”.Ad introdurre il neo sindaco Stancanelli è stato il commissario uscente Vincenzo Emanuele: “Auguro al nuovo sindaco un sincero buon lavoro ed un in bocca al lupo –ha affermato l’ormai ex commisario straordinario-. Sono più emozionato oggi di quanto non lo sia stato al momento del mio insediamento perché lascio tanti amici ccon i quali ho collaborato a stretto contatto, cercendo di dare il massimo per risollevare il Comune dalla crisi finanziaria, riuscendo a scongiurare il dissesto che Catania non meritava. Lascio il comune a un’ottima guida quella del senatore Stancanelli che conosco e apprezzo da lungo tempo sia come politico che come amministratore”.Come primo atto, il sindaco Stancanelli ha incontrato una rappresentanza dei lavoratori del consorzio “Solco” che protestavano davanti a Palazzo degli Elefanti per la mancata corresponsione della mensilità di maggio. Il sindaco ha detto di aver ricevuto assicurazione dagli uffici che i mandati di pagamento sono già in banca e che già ai primissimi giorni della prossima settimana le cooperative saranno regolarmente liquidate. Il sindaco ha poi incontrato i presidenti della cooperative che si sono impegnati, a loro volta, a corrispondere gli stipendi già nella giornata di lunedì prossimo.