• Reggina-Ternana, Inzaghi si toglie qualche sassolino: “Qualcuno si era montato la testa, ho letto titoli che non mi sono piaciuti”

    “Probabilmente qualcuno si era montato la testa. Ritorniamo con i piedi sulla terra e godiamoci questi ragazzi che sono fantastici. Il calcio è strano, siamo sfortunati e le cose non ci vanno spesso bene. In due partite abbiamo fatto 40 tiri in porta e se giochiamo così le vittorie arrivano”.

    Si toglie qualche sassolino Pippo Inzaghi dopo la vittoria sulla Ternana. Non gli sono piacciuti alcuni giudizi sulla squadera.  “Con solo mezza partita – ha dichiarato in sala stampa –  ho letto dei titoli che non mi sono piaciuti. Ho dovuto guardare la classifica perché mi sembrava fossimo ultimi. Anche voi dovete un po’ crescere. Non si possono criticare questi ragazzi. Abbiamo una curva da Serie A, tutto il resto invece lo diventerà se saremo bravi. Il gol che abbiamo preso oggi avrebbe ammazzato un toro, invece abbiamo reagito”.

    Parole d’elogio anche  per un singolo: “Gori è un giocatore che si allena bene e si fa trovare pronto. Gori avrebbe meritato il gol. Questa squadra sta facendo qualcosa di straordinario e queste partite non bisognerebbe soffrirle per come le giochiamo. Dopo venti minuti avevamo avuto diverse occasioni clamorose”.