• Reggina, Inzaghi dopo Brescia: “Temevo questa partita. Vedremo a marzo-aprile dove saremo”

    “Siamo partiti molto bene. Temevo molto questa partita. Il Brescia è una squadra forte, era terza non per caso. Sapevo che, però, la Reggina aveva tanta rabbia dopo il Benevento e speravo la traformasse in carica. Complimenti ai ragazzi e dobbiamo continuare così”.

    Filippo Inzaghi, alla fine di Brescia-Reggina, ha commentato con soddisfazione la vittoria amaranto al Rigamonti. “Se non avessimo vinto – ha proseguito il tecnico – il Brescica poteva raggiungerci. I tre punti ci danno morale e consapevolezza”.

    Giovedì ci sarà lo scontro diretto con la capolista Frosinone (oggi a +3 sugli amaranto secondi). “Questa squadra – ha evidenziato Iznaghi – a livello mentale non mi ha mai deluso. Su 15-16 partite solo il primo tempo di Venezia non ha avuto l’approcco giusto. A questo gruppo voglio molto bene, per come si allenano e per come accetta le mie decisioni. Dobbiamo andare per la nostra strada, anche se le pressioni aumenteranno. Vedremo a marzo-aprile dove saremo”.