• Reggina: Inzaghi riflette sulle scelte anti-Benevento

    Non ci sono dubbi sul fatto che Pippo Inzaghi tema il Benevento. Il timore di chi sa che in questo campionato può accadere di tutto. A maggior ragione contro una squadra che occupa la parte destra della classifica, solo per contingenze che nessuno si aspettava.

    I giallorossi sono forti. Hanno calciatori in grado di risolvere da un momento all’altro la partita e vanno affrontati con la massima concentrazione. Anche loro, ovviamente, dovranno preoccuparsi della Reggina e Inzaghi, allo stesso modo, sa di avere carte da giocare.

    Le possibili novità

    A partire dalla possibilità che, contro il Venezia, tornino nella formazione titolare sia Gianluca Di Chiara che Jeremy Menez. Sono tutti titolari, però è innegabile che i due abbiano capacità di dare qualcosa in più sul piano della qualità di gioco rispetto a compagni che magari hanno altre caratteristiche.

    L’impatto che hanno avuto nel secondo tempo di Venezia, le due settimane di stop utili a riprendere la condizione migliore e la volontà di fare una partita d’attacco in casa autorizzano a credere che entrambi andranno in campo dal primo minuto.

    Per il resto è lecito immaginare una squadra che si schieri con il 4-3-3 e che continui a ricalcare fedelmente quella vista nelle ultime giornate. A meno che Inzaghi non decida di sorprendere, sulla base di indicazioni che potrebbe aver tratto dalle ultime due settimane di lavoro.