• Serie B, Iachini su Brescia e Reggina: “Non sono lì per caso, il girone di ritorno è un altro campionato”

    “Non sono lì per caso”. Ne è certo Beppe Iachini nel sottolineare il fatto che Reggina e Brescia comandano la classifica di B non per contingenze fortuite.
    Le ha definite squadre “sensate”, mettendo in evidenza quanto possano giocare un ruolo importante anche le due città, notoriamente molto interessate alle sorti della propria squadra.

    “La Reggina – ha evidenziato – non ha un grande realizzatore, ma questo può non essere un problema se i gol vengono distruibiti. Entrambe hanno il vantaggio di avere un ambiente caldo, per me sempre una risorsa e mai un limite”.

    Il tecnico, specialista di promozioni nel campionato cadetto, ha però sottolineato come la concorrenza sia folta e le dinamiche del campionato portino a possibili cambi di scenari nel lungo periodo.

    “Una partenza così positiva – ha sottolineato –  va però sfruttata: bisogna correre fino a dicembre e poi non sbagliare il mercato. Il girone di ritorno è sempre un altro ccampionato”.