• Serie B: Brescia e Reggina in testa, per Corini del Palermo le favorite sono altre

    Il primo ad essere d’accordo con quanti ritengono la Reggina non forte al punto da potersi giocar ela Serie A è Pippo Inzaghi. Se è scaramanzia o no, non cambia la sostanza. Il club amaranto in questa stagione non punta alla promozione, ma a condurre nel migliore dei modi un anno di ripartenza. Questo sgrava di pressioni la squadra.

    Non mancano comunque gli addetti ai lavori che, nonostante l’avvio di stagione prorompente, ritengono la Reggina non all’altezza di chi ha i migliori organici. Lo si evince anche dalle dichiarazioni di Eugenio Corini.

    “Noi – ha detto il tecnico del Palermo alla Gazzetta dello Sport – – quest’anno dobbiamo consolidarci. Le favorite per la A:il Genoa, il Parma, Cagliari e Benevento, anche il Pisa o il Como con una grande campagna acquisti”.

    La dichiarazione potrebbe infastidire i tifosi amaranto che sognano, ma Corini non cita neanche il Brescia. E lui è bresciano ed ex biancazzurro.Probabile che facesse riferimento alle credenziali delle squadre ad inizio campionato.

    “La B – ha non a caso aggiunto – è tremenda, a volte nascono le sorprese, pure negative”.