• Home / Primo piano / Reggina, Versace e Brunetti: “Prima scadenza rispettata, tanti interessamenti al club. La Reggina non è oggetto di indagini”

    Reggina, Versace e Brunetti: “Prima scadenza rispettata, tanti interessamenti al club. La Reggina non è oggetto di indagini”

    Il sindaco facente funzioni di Reggio Calabria Paolo Brunetti e il sindaco metropolitano Carmelo Versace sono stati ospiti di RadioVideo Touring in uno speciale sulla situazione della Reggina. Un intervento avvenuto un paio d’ore l’incontro tra le due figure istituzionali e l’avvocatessa Katiuscia Perna, colei che è amministratrice delle società di Luca Gallo.

    “Abbiamo – ha detto Versace – tre scadenze importanti: quella di lunedì, la presentazione del bilancio entro fine mese e poi quella dell’iscrizione al campionato di Serie B. Stamattina la dottoressa Perna è venuta in possesso di tutta la documentazione per fare un primo punto. Quello che ci possiamo sentire dire è che stata inviata la certificazione dei crediti per la prima scadenza (16 maggio). Ci sarà un aggiornamento perché poi si dovrà lavorare alla scadenza, procedendo step by step. Serve un clima di tranquillità per chi ci guarda dall’esterno, sapendo che c’è una situazione che non è quella che in questo momento viene fuori da delle indagini che non riguardano la Reggina. È bene che lo diciamo sempre”.

    “L’avvocato – ha evidenziato Brunetti –  ci ha detto che non sta trattando solo la Reggina, ma una situazione di aziende che riguarda 1700 dipendenti.  Ci sono dei passaggi burocratici e ogni passo deve autorizzato dalla Procura. Coloro i quali stanno lavorando sulla Reggina sono a Reggio da ieri e ci hanno dato notizie importanti. Non si sono sbilanciati. Vogliono avere un quadro chiaro. Il primo obiettivo, risolta la questione 16 maggio, è approvare il bilancio. Questo è un passaggio fondamentale per qualsiasi scelta che sarà fatta”.

    Si ipotizza che il salvataggio del club passi per un cambio di proprietà. “A noi – ha spiegato Brunetti -.  interessa che non si perda la categoria. Alla domanda rispetto al fatto che, senza una cessione, si possa iscrivere la squadra, non ci hanno risposto. Entro il 31 maggio ci sarà il bilancio ufficiale e da lì si aprono le prospettive”.

    “Eventuali acquirenti – è stato detto –  potranno discutere parallelamente al momento in cui si lavorerà alla redazione del bilancio. Il nuovo amministratore, secondo noi, verrà nominato prima di fine mese. Anche perché questo potrebbe aiutare non poco quelle che sono delle trattative che vanno immediatamente portate avanti”.

    E poi una rivelazione importante: “Ci sono tanti interessati alla Reggina.  È stato confermato anche dall’avvocato. Non vuol dire che si definirà l’accordo. Bisogna capire in che stato è il club, quale è la situazione. Sappiamo le voci che circolano, anche prendendo solo il 20% di vero ci sarà qualcosa di interessante. I passaggi vanno rispettati.