• Home / Sport / Reggina / Oggi è il mattatore della Serie C, passò anche dalla Reggina

    Oggi è il mattatore della Serie C, passò anche dalla Reggina

    Si racconta spesso del fatto che la Reggina, nel corso della sua storia, ha saputo scoprire talenti e valorizzarne le doti. A volte anche oltre le reali possibilità.

    Poteva, però, capitare che a fronte di un’elevata capacità di scouting si sbagliassero anche delle valutazioni. Non tutti lo ricordano, ma il club amaranto ha avuto tra le sue fila il calciatore che più degli altri sta facendo parlare di sé in terza serie.

    In testa alla classifica del girone C di Serie C c’è Matteo Brunori Sandri.  Il nome potrebbe dire poco anche ai tifosi amaranto, ma si tratta di un elemento che è passato dal Sant’Agata e non per caso.

    In questa stagione per lui ben 23 gol con una maglia pesante come quella del Palermo. Oggi ha 27 anni, la Reggina lo prese dal Foligno nella stagione 2011-2012, quando aveva appena 18 anni.

    Sei mesi per lui a Reggio in prestito, con sei gol in otto partite con la maglia della Primavera. Numeri importanti, ma che non furono sufficienti a indurre il club a riscattarlo.

    Da quel momento per lui iniziò una lunga opera di risalita verso le categorie che contano che lo aveva portato nel 2016-2017 a segnare 23 reti nel Petrignano in Eccellenza e poi 23 in Serie D l’anno dopo al Villabiagio.

    Poi 13 all’Arezzo l’anno dopo in Serie C e la chiamata del Pescara in Serie B. Nel gennaio 2020 per lui un’esperienza alla  Juventus Under 23, a cui è seguito  il ritorno in B all’Entella e infine l’esplosione a Palermo.

    Oggi è un uomo mercato.