• Home / Sport / Reggina / Reggina: che allenatore è Stellone

    Reggina: che allenatore è Stellone

    La carriera di Roberto Stellone, per certi versi, lo porta a Reggio in una fase analoga a quella di Marco Baroni un anno fa. La sua parabola è discendente, tenuto conto che dopo un avvio promettente di carriera aveva deciso di ripartire dalla Serie C senza riuscire a salvare l’Arezzo dalla retrocessione in Serie D.

     

    Quest’ultima parentesi si lega alle esperienze negative di Bari ed Ascoli, ma Stellone è un allenatore che ha saputo stare anche ai vertici del campionato cadetto.

    Lo ha fatto, ad esempio, portano il Frosinone dalla Serie C alla Serie A, sfiorando anche la promozione con il Palermo (finale play off).

    Il suo modulo preferito è il 4-3-3, ma ha alternato tutti gli schieramenti che si basano sulla difesa a 4. Dal 4-4-2 al 4-2-3-1, particolari che lasciano intendere come la Reggina cambierà poco del suo progetto tattico visto fino ad ora.

    Negli anni migliori della sua carriera ha trovato fortuna praticando un calcio molto aggressivo, votato alle verticalizzazioni.

    Caratteristiche forse non appartengono pienamente alla Reggina, salvo che il calciomercato dia agli amaranto quegli ingredienti che fino al momento sono mancati e che in realtà rientrano  in quelli che sono gli obiettivi della società.  Uomini dinamici, in grado di praticare le due fasi e dare profondità, oltre al sempre più probabile arrivo di Aya per la difesa.