• Home / Sport / Reggina / Vent’anni di Reggina non si dimenticano, Giacchetta sente già l’emozione: “Non so come sarà”

    Vent’anni di Reggina non si dimenticano, Giacchetta sente già l’emozione: “Non so come sarà”

    «Torno per la prima volta a Reggio Calabria da avversario, quindi non so come sarà”.    Che Reggina-Cremonese per Simone Giacchetta, alla ripresa del campionato, non sarà una partita come le altre lo si capisce da queste dichiarazioni rilasciate al quotidiano lombardo La Provincia.

    Il ds ha trascorso almeno quattro lusti tra Sant’Agata e Granillo.  Attaccante, centrocampista, terzino, difensore, capitano, responsabile del settore giovanile, direttore sportivo.  Ha fatto davvero di tutto.

    “Sono stato – ha dichiarato –  alla Reggina per vent’anni, per me sarà una gara molto speciale. Aglietti? Abbiamo giocato insieme e mi ha regalato grandi soddisfazioni. Oggi, invece, è uno dei tecnici più esperti e affermati della categoria».