• Home / Sport / Reggina / Reggina, Cionek avverte tutti: “Non faccio previsioni, dopo la sosta partita pericolosa”

    Reggina, Cionek avverte tutti: “Non faccio previsioni, dopo la sosta partita pericolosa”

    “Un campionato estremamente equilibrato, il livello è altissimo. Tutte le squadre sono attrezzate e ogni partita è complicata”.

    Non ha dubbi Thiago Cionek, ai microfoni di TuttoB.com, nel sottolineare come la B di questa stagione rappresenti un torneo dove praticamente ogni gara è insidiosa. La Reggina in questo momento è in alto e il difensore ritiene la sua squadra una delle sorprese della stagione fino al momento.

    L’imprevedibilità delle dinamiche del campionato porta il calciatore a non sbottonarsi su chi, ad oggi, potrà giocarsi il campionato-

    “Preferisco – ha dichiarato –  astenermi dal fare previsioni, anche perché l’anno scorso le ho sbagliate tutte. E anche quest’anno le squadre più accreditate, quanto meno sulla carta, sono piuttosto attardate. Bisogna pedalare forte, in B ci sono sempre tante sorprese. Speriamo di essere tra le squadre che possono giocarsi qualcosa di importante…”.

    Nel fine settimana ci sarà la sosta, poi un impegno complicato contro una squadra forte. “Quelle dopo la pausa  – ha detto Thiago Cionek –sono sempre gare ‘pericolose’, per tanti motivi: si interrompe il ritmo, ci sono giocatori di rientro dalle nazionali… E poi la Cremonese è una squadra con individualità importantissime, soprattutto davanti. Finora i grigiorossi hanno disputato un buon campionato. Quanto a noi, dopo il ko casalingo col Cittadella vogliamo tornare a fare il pieno anche tra le mura amiche per esprimere il nostro vero potenziale e dare continuità al blitz di Cosenza”.